Un manifestante in topless è stato arrestato ieri dalla polizia vaticana per aver tentato di rubare la bambola del piccolo Gesù dal presepe vaticano. L’incidente è avvenuto mentre migliaia di persone si sono radunate in piazza San Pietro per ascoltare il messaggio del Papa.
A topless protester was detained by Vatican police on Monday for attempting to steal the doll of baby Jesus from the Vatican’s nativity scene. The incident occurred as thousands of people gathered in St. Peter’s Square to hear the Pope’s Christmas Day message.

femen-vatican_153058058

La donna, che indossava pantaloni e scarpe, faceva parte dell’organizzazione femminista internazionale Femen. Il gruppo è diventato famoso per aver inviato attivisti in topless per protestare contro i leader mondiali e sfidare il patriarcato globale. La donna, identificata da Femen come “sextremist” ucraina Alisa Vinogradova, aveva “Dio è donna” scritto sul suo torso.
The woman, who was wearing pants and shoes, was part of the international feminist organization Femen. The group has become well-known for sending topless activists to protest world leaders and challenge the global patriarchy. The woman, identified by Femen as Ukrainian “sextremist” Alisa Vinogradova, had “God is Woman” written on her torso.

Femen dichiarò che l’atto era inteso a protestare contro la “violazione da parte del Vaticano dei diritti delle donne nei loro corpi”. Le presunte infrazioni includevano la “promozione del divieto dell’aborto” da parte della Santa Sede e la “condanna sacra” della contraccezione.
Femen stated that the act was meant to protest the “Vatican’s infringement of the rights of women to their own bodies.” The alleged infringements included the Holy See’s “promotion of the ban on abortion” and “‘sacred condemnation'” of contraception.

L’aspirante furto è stato sventato dalla polizia vaticana prima che la donna potesse fuggire dal presepe con la bambola Christ.
The would-be theft was thwarted by Vatican police before the woman could flee the nativity scene with the baby Christ doll.

La Chiesa cattolica è stata a lungo oggetto di prese di mira da parte di Femen per le sue politiche conservatrici e le opinioni tradizionali sulle donne nella società. Nel 2014, il gruppo ha cercato di rubare il bambino Gesù dal presepe di Natale in Vaticano.
The Catholic Church has long been targeted by Femen for its conservative policies and traditional views on women in society. In 2014, the group tried to steal the baby Jesus from the Christmas nativity scene at the Vatican.

Entrambi i tentativi di strappare non hanno avuto successo, ma il gruppo ha lanciato lo stesso messaggio: “Un bambino non viene da un dio, ma da una donna! Perché una donna è Dio!”
Both snatch attempts were unsuccessful, but the group pushes the same message: “A child is not from a god, but from a woman! For a woman is God!”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s